Ponte del 2 Giugno Dove andare in Lombardia

Ponte del 2 Giugno Dove andare in Lombardia

Posted by

Con l’arrivo del Ponte del 2 Giugno, molti italiani sono alla ricerca di un luogo in cui trascorrere qualche giorno di relax e divertimento. Questa regione offre numerose destinazioni ideali per chi vuole godersi una pausa dalla routine quotidiana.
In questo articolo, vi suggeriamo alcune delle migliori opzioni per trascorrere il vostro Ponte del 2 Giugno Dove andare in Lombardia e inseriremo anche eventi, come mostre, sagre e concerti.

Sia che preferiate una destinazione naturale come il Lago di Como, una città d’arte come Mantova, o una città moderna come Milano, la Lombardia ha qualcosa da offrire per tutti i gusti. Cosa state aspettando? Prenotate il vostro viaggio oggi stesso e godetevi una pausa rigenerante in una delle regioni più belle d’Italia.

Ponte del 2 Giugno Dove andare in Lombardia

Giornate dei castelli aperti e dei borghi medievali

Durante la primavera, la Lombardia diventa il palcoscenico ideale per le giornate dedicate all’apertura dei castelli, dei palazzi e dei borghi medievali.
Questa manifestazione permette a migliaia di visitatori di scoprire le bellezze storiche e artistiche della media pianura lombarda, attraverso l’esplorazione di oltre 20 luoghi di grande valore culturale e architettonico.
L’evento si svolge ogni prima domenica del mese, da marzo a giugno e da settembre a dicembre, con l’aggiunta di alcune festività come Pasquetta, il primo maggio, il 25 aprile e il 2 giugno.

Il circuito dei castelli, palazzi e borghi medievali si estende in tutta la pianura lombarda, un territorio che nel Medioevo rappresentava un importante confine tra il Ducato di Milano e la Repubblica di Venezia. La manifestazione offre l’opportunità di scoprire numerose eredità architettoniche e di fortificazioni, insieme a preziose testimonianze storiche e artistiche.

Il consorzio Pianura da Scoprire, organizzatore dell’evento, fornisce sul proprio sito web tutte le informazioni riguardanti gli orari e le aperture di ciascuna località.
Tra i luoghi di maggiore interesse, si possono visitare il Castello Visconteo di Trezzo sull’Adda, il Castello Colleoni a Solza, il borgo storico di Rivolta d’Adda, il Castello Visconteo di Pandino, il borgo storico di Martinengo nella bergamasca e il castello di Pagazzano, tutti facilmente raggiungibili dalla città di Monza.

Lago di Como

Il Lago di Como è una delle mete più amate della Lombardia, famoso per la sua bellezza naturale e il suo clima mite. Qui, potrete ammirare il panorama sulle montagne, fare escursioni e passeggiate, oppure rilassarvi in riva al lago.

Il Lago di Como è anche un’ottima base per esplorare le città limitrofe, come Como, Bellagio e Lecco.

ponte 2 giugno dove andare
weekend 2 giugno	210	€ 0,25	
63
ponte due giugno	210	€ 0,26	
61
ponte giugno	170	€ 0,09	
66
ponte 2 giugno offerte mare	170	€ 0,37	
46
ponte 2 giugno offerte	170	€ 0,33	
69
idee ponte 2 giugno	170	€ 0,23	
62
weekend 2 giugno offerte	140	€ 0,27	
65
ponte del 2 giugno dove andare	140	€ 0,24	
63
offerte week end 2 giugno	110	€ 0,29	
64
ponte del 2 giugno offerte

Per i più giovani ( ma anche i meno giovani) , il 2, 3 e 4 Giugno, non potete perdervi Nameless Music Festival, da 10 anni l’evento Italiano di riferimento per la musica elettronica e hip hop a livello nazionale e internazionale.

Milano

La città di Milano non ha bisogno di presentazioni. Con la sua storia, cultura e gastronomia, la città offre un’esperienza unica che vale la pena vivere almeno una volta nella vita. Durante il Ponte del 2 Giugno, potrete visitare i numerosi musei, gallerie d’arte e teatri di Milano, oppure passeggiare per le vie dello shopping e assaporare la cucina milanese.

Non perdere la Sagra di San Cristoforo 2023,  dal 01 Giugno al 27 Giugno che si svolge nel tratto del Naviglio Grande vicino alla chiesa di San Cristoforo, prevede balconi addobbati, processione sull’acqua, banda civica, mostre, e balli, spettacolo pirotecnico e la benedizione di autovetture, in quanto il Santo è protettore degli automobilisti.

Ecco alcune mostre da non perdere a Milano dal 2 al 4 giugno 2023!

  • Museo Morando: esibizione permanente
  • Museo del Novecento: esibizione permanente
  • Pinacoteca di Brera: mostra permanente
  • Palazzo Reale: Leandro Elrich
  • PAC: Yuri Ancarani
  • Leonardo 3 – Il Mondo di Leonardo
  • Acquario Civico
  • Planetario Ulrico Hoepli (ingresso su prenotazione)
  • Cenacolo Vinciano – Visita guidata
  • Spazio Ventura XV – Serial Killer Exhibition
  • MUDEC: Muholi | Rainbow | Dalì, Magritte, Manray e il Surrealismo
  • Museo della Scienza e della Tecnologia

Spettacoli teatrali e Musical a Milano

  • Under The Grand Chapiteau – KURIOS Cirque du Soleil (2, 3, 4 giugno)
  • Teatro Franco Parenti – Valerio Lundini in Mansplaining spiegato a mia figlia (2 giugno)
  • TAM Teatro degli Arcimboldi – Jannacciami! (3 giugno)

Spettacoli teatrali e Musical a Milano

  • Alcatraz – Spiritbox (2 giugno)
  • Legend Club – Thundermother (2 giugno)
  • Circolo Magnolia – Dissonance Festival 2023 (3 giugno)
  • Santeria Toscana – The Robert Cray Band (4 giugno)

Bergamo

Bergamo è una città storica e affascinante situata tra le colline della Lombardia, oltre cge Capitale della Cultura 2023 insieme a Brescia.
Qui, potrete visitare il centro storico medievale, le chiese e le piazze, oppure fare una passeggiata sulle mura della città. Bergamo è anche una base ideale per visitare altre destinazioni della regione, come il Lago di Iseo o la Franciacorta, famosa per il vino.

Ponte 2 Giugno Dove andare-Eventi in Lombardia

La 5miglia del ghiottone il 2 giugno 2023 a Tremosine (BS)

Festa dello sportivo di Monterontondo dal 29 maggio 2023 al 2 giugno 2023 a Passirano (BS)

Party dog – festa della cirenaica il 2 giugno 2023 a Gardone Val Tropia (BS)

Giugno Culturale Trezzese dal 2 al 30 giugno 2023 a Trezzo Sull’Adda (MI)

In bicicletta con gusto il 2 giugno 2023 a Cavriana (MN)

Motoraduno e trofeo Aldo Capredoni il 2 giugno 2023 a Soresina (CR)

Camminata del Pizzetto il 2 giugno 2023 a Torricella del Pizzo (CR)

Festa in corte dal 2 al 4 giugno 2023 a Motta Baluffi (CR)

Mantova

ponte 2 giugno	1.600	€ 0,27	
68
cosa fare il 2 giugno	880	€ 0,16	
74
last minute ponte 2 giugno	720	€ 0,34	
63
ponte del 2 giugno	590	€ 0,23	
68
last minute 2 giugno	320	€ 0,30	
63
offerte ponte 2 giugno	320	€ 0,33	
65
dove andare a giugno	320	€ 0,37	
66
offerta ponte 2 giugno	320	€ 0,33	
60
offerte 2 giugno	260	€ 0,27	
70
offerta 2 giugno
ponte 2 giugno lombardia

Mantova è una città d’arte e cultura situata sulla riva del fiume Mincio. Qui, potrete visitare i numerosi palazzi e musei, tra cui il Palazzo Ducale e la Basilica di Sant’Andrea.
Mantova è anche famosa per la sua cucina, con piatti tradizionali come i tortelli di zucca e il risotto alla pilota.
Mantova, nota per la sua bellezza, la sua architettura e la sua cucina è situata sulla riva del fiume Mincio, Mantova ha una storia che risale all’epoca etrusca e romana. Durante il Medioevo, Mantova divenne una città importante sotto la signoria dei Gonzaga, una famiglia nobile che governò la città per circa tre secoli.

Oggi, Mantova è famosa per i suoi monumenti storici e le sue opere d’arte. Il centro storico della città, con le sue chiese, palazzi e piazze, è stato dichiarato patrimonio dell’umanità dall’UNESCO. Tra le attrazioni principali di Mantova, si trovano:

  • Il Palazzo Ducale: una delle residenze più famose della famiglia Gonzaga, costruita tra il 1300 e il 1700. Il Palazzo Ducale ospita numerosi musei e collezioni d’arte, tra cui la Galleria degli Antichi e la Pinacoteca.
  • La Basilica di Sant’Andrea: una delle chiese più importanti di Mantova, costruita tra il XV e il XVIII secolo. La Basilica di Sant’Andrea è famosa per le sue cupole a forma di “tamburo” e per i suoi affreschi di artisti come Mantegna e Pisanello.
  • Piazza delle Erbe: la piazza centrale di Mantova, circondata da edifici storici e bar con tavolini all’aperto. Qui, si svolge il mercato locale e si possono gustare specialità culinarie mantovane.
  • Il Teatro Bibiena: un teatro barocco costruito nel 1769, famoso per la sua acustica perfetta e la sua bellezza architettonica.

Mantova è anche famosa per la sua cucina, che offre una grande varietà di piatti tradizionali. Tra le specialità mantovane più famose, si trovano i tortelli di zucca, i risotti alla pilota, il cotechino con la salsa di mostarda e il sbrisolona, un dolce tipico a base di mandorle.

Mantova è una meta ideale per chi cerca un viaggio alla scoperta della storia e della bellezza della Lombardia.

Cremona

Cremona è una città storica famosa per la sua tradizione nella costruzione di strumenti musicali, in particolare violini. Qui, potrete visitare il Museo del Violino e assistere a concerti e spettacoli di musica dal vivo. Cremona è anche famosa per la sua cucina, con specialità come i tortelli di zucca e il mostarda di Cremona.

Quindi siccome Cremona è una città della Lombardia famosa per la sua cucina tradizionale e per i suoi prodotti gastronomici di alta qualità, qui di seguito sono riportati alcuni posti dove è possibile gustare la cucina locale:

  1. Ristorante Hostaria San Carlo: questo ristorante è situato nel centro storico di Cremona e offre piatti tradizionali come il risotto alla cremonese, i casoncelli alla cremonese, il brasato al barbera e la cotizza, un dolce a base di mostarda.
  2. Trattoria del Gallo: questo ristorante offre piatti tradizionali come la trippa alla cremonese, il salame di cinghiale e la torta sbrisolona. Il ristorante si trova in un’antica casa colonica immersa nella campagna cremonese.
  3. Osteria del Teatro: questo ristorante si trova vicino al Teatro Ponchielli e offre piatti tradizionali come il cotechino con la salsa di mostarda, i tortelli di zucca e la gran bollita, una zuppa a base di carne.
  4. Pasticceria Lanfranchi questa pasticceria è famosa per la sua sbrisolona, un dolce tipico di Cremona a base di mandorle e farina di mais. La pasticceria offre anche altre specialità dolciarie come le frittelle di mele e i canestrelli.

In ogni caso, ci sono molte altre opzioni di ristoranti e trattorie a Cremona dove è possibile gustare la cucina locale. Inoltre, il centro storico della città è pieno di botteghe alimentari che vendono prodotti tipici della regione come i salumi, i formaggi, la mostarda e il torrone.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *